Prora il Colosso del Mar Baltico

Prora è l’edificio nazionalsocialista più lungo dell’isola di Rügen Germania, che misura quattro chilometri e mezzo. Il 2 maggio 1936 fu posta la prima pietra del complesso turistico di Prora, composto da otto blocchi identici di case allineate una accanto all’altra. Il progetto è stato ideato dall’architetto Clemens Klotz,  il progetto complessivo è stato addirittura premiato con il Grand Prix all’Esposizione Universale di Parigi del 1937. Il complesso alberghiero si trova a soli 150 metri dalla spiaggia, è stato progettato per 20.000 persone. Grazie al lungo stile dell’edificio, ognuna delle 10.000 camere ha una vista sul mare. L’idea era che ogni lavoratore tedesco potesse permettersi una vacanza economica al mare, e quindi ricaricare le batterie. Il costo del progetto era stimato all’epoca a circa 237 milioni di Reichsmark, che oggi si aggirerebbe intorno agli 850 milioni di euro.

Tra il 1948 e il 1953 l’Armata Rossa utilizzò gli edifici. Più tardi l’Esercito Nazionale Popolare (NVA) della Repubblica Democratica Tedesca (RDT) si trasferì nel complesso. L’area circostante diventa per decenni un’area ristretta e quindi inaccessibile al pubblico. Dopo la riunificazione della Germania nel 1990, la Bundeswehr ha rilevato l’impianto, ma ha smesso di utilizzarlo alla fine del 1992 e ha lasciato Prora. Dall’inizio del 1993 il complesso è aperto al pubblico. Nel 1994, Prora è stata posta sotto conservazione storica.

Il comfort moderno si sta trasferendo a Prora, e nel complesso sono in costruzione diversi condomini di proprietà e appartamenti per le vacanze, nonché un hotel e un ostello della gioventù. Gli architetti devono tenere conto della protezione dei monumenti storici, garantendo al contempo il comfort abitativo moderno delle mura storiche. I prezzi di questi appartamenti, per lo più lussuosi, arriveranno fino a 6.500 euro al metro quadrato. I critici parlano di spazio vitale per i “top ten thousand”.

Il nazionalsocialismo voleva una struttura alberghiero per il piccolo portafoglio. Oggi, questo progetto diventerà un resort di lusso per i più benestanti.

 

8 pensieri riguardo “Prora il Colosso del Mar Baltico

    1. Ciao Shera, grazie Tatanka sta bene…
      E un peccato che Prora sta diventando un posto di lusso, comunque c’è ancora una grande parte da ristrutturare, magari esistano anche investitori che pensano anche alla gente che hanno di meno denaro… vedremo come lo va avanti … t abbraccio tante carezze a Sally

      "Mi piace"

    1. Ciao Enrico, non penso che questo hotel o i appartamenti in noleggio portano questo affollamento, per ora sono anche appartamenti di proprietà privata … piacerebbe anche a me di vere li una seconda casa… vediamo come diventa quando è ristrutturato tutto … abbi una buona settimana bussi ♥

      "Mi piace"

  1. Davvero un colosso. Il progetto iniziale, belo nell’intento, a livello edilizio era proprio brutto. La lussuosità del rifacimento lo rende sicuramente migliore. Spettacolare è il verde e il mare, ovviamente.
    Il Baltico deve essere freddino per i bagni.
    Come state? spero tutto bene.
    Un saluto,
    Marirò

    Piace a 1 persona

    1. Il Mar Baltico non è così freddo nei mesi estivi. Nell estate anni fa sono stato spesso in Svezia, sull’isola di Orust, dove ho nuotato nel fiordo.
      Prora non ha ancora finito, faranno sicuramente degli appartamenti per vacanze a buon mercato.
      Noi stiamo bene e tu cara?

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...