Immagina di essere nato nel 1900

Immagina di essere nato nel 1900. Quando hai 14 anni Inizia la prima guerra mondiale e finisce quando hai 18 anni con 22 milioni di morti. Poco dopo, una pandemia mondiale.  Un’influenza chiamata ′′ spagnola” uccide 50 milioni di persone. Ne esci vivo e libero, Hai 20 anni. Poi a 29 anni sopravvivi alla crisi economica mondiale iniziata con il crollo della borsa di New York, provocando inflazione, disoccupazione e fame. A 33 anni i nazisti arrivano al potere. Hai 39 anni quando inizia la seconda guerra mondiale e finisce quando hai 45 anni durante l’Olocausto (Shoah) muoiono 6 milioni di ebrei. Ci saranno più di 60 milioni di morti in totale. Quando hai 52 anni inizia la guerra di Corea. Quando hai 64 anni inizia la guerra del Vietnam e finisce quando hai 75. anni. Un bambino nato nel 1985 pensa che i suoi nonni non abbiano idea di quanto sia difficile la vita, e sopravvissero a varie guerre e catastrofi. Un ragazzo nato nel 1995 e oggi di 25 anni pensa che sia la fine del mondo quando il suo pacco Amazon impiega più di tre giorni per arrivare o quando non ottiene più di 15 ′′ likes ′′ per la sua foto pubblicata su Facebook o Instagram… Nel 2020 (l’anno del covid-19 ) molti di noi vivono nel comfort, hanno accesso a diverse fonti di divertimento a casa e spesso abbiamo più del necessario. Ma la gente si lamenta per tutto. Tuttavia, hanno elettricità, telefono, cibo, acqua calda e tetto sulla testa. Niente di tutto questo esisteva prima. Ma l’umanità sopravvisse a circostanze molto più gravi e non perse mai la gioia di vivere. – dal web –
Forse è ora di essere meno egoisti, smettere di lamentarsi e piangere. 

10 pensieri riguardo “Immagina di essere nato nel 1900

  1. Si dice sempre “un tempo stavano meglio” invece NON E’ VERO per niente. Si parla senza riflettere e pensare a quello che hanno passato i nostri nonni e genitori vissuti nell’epoca che hai citato. Forse un tempo si lamentavano meno e si davano da fare di più.
    Hai ragione “Forse è ora di essere meno egoisti, smettere di lamentarsi e piangersi addosso”

    Piace a 1 persona

    1. Mia nonna ha sposato mio nonno nel 1939 quando era già nata mia madre… mio ziio e nato nel 1945 non ha mai conosciuto mio nonno lui era morto prima della sua nascita… Mio nonna lavorava come commessa in un negozio di alimenti, e ha tirati su i figli da sola, ma lei non faceva lor mancare mai qualcosa… aveva una vita durra ma non si ha mai lamentata… mia madre mi racconta una volta che la nonna la sera quando erano i bambini erano a letto aprivo la finestra nella cucina, teneva una foto del nonno nella mano e fumava una sigaretta (lei ha mai fumato di giorno o fuori casa) piangeva e disse alla foto ti rimango fedele vedrai ci vediamo presto… mia nonna e morta con 59 anni, per fortuna avevo l’occasione di conoscerla per un breve tempo..

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...